TOSCANA NOTIZIE NEWS

CRISI SIENA. PIANESE E COLLIGIANA VICINE AL TRAGUARDO, MALE POGGIBONSI

03-04-2017 - Sport - Siena

campo_calcio_pallone

Analizzando il fine settimana calcistico delle principali squadre del territorio senese bilancio agrodolce.

In Lega Pro prosegue il momento negativo della Robur Siena, incappata sabato nell’ennesima battuta interna ai danni della Cremonese. Squadra imbarazzante, senza idee ed incapace di reagire dopo la prima rete messa a segno da Stefano Scappini per il sodalizio lombardo. A fine gara duro sfogo della presidente Anna Durio, dopo la contestazione dei sostenitori bianconeri nei confronti di società e squadra. Attualmente la formazione allenata da Cristiano Scazzola ha un margine di sei punti di vantaggio sulla griglia dei play out e domani, martedì 4 aprile, sarà impegnata nella delicata trasferta di Pontedera contro il Tuttocuoio. Obiettivo primario raggiungere quanto prima la salvezza in un’annata quasi fallimentare, per poi gettare le basi per il prossimo campionato che, come annunciato dalla proprietà, dovrà essere di vertice. Dall’approdo a metà dicembre di Scazzola sulla panchina della Robur, rendimento altalenante con cinque successi e nove battute d’arresto, con il pareggio che manca da quasi cinque mesi: 1-1 con il Renate a fine novembre.

In serie D rendimento positivo per Pianese e Colligiana, mentre sono sedici le sconfitte consecutive del Poggibonsi.

Per la Pianese del presidente Maurizio Sani vittoria fondamentale fuori casa a scapito del Fiorenzuola. Gli amiatini, grazie alle marcature di Ciccio Golfo e Giacomo Mammetti, hanno espugnato l’impianto piacentino, trovando la prima affermazione stagionale in Emilia Romagna. Squadra volenterosa, dinamica e cinica quella della gestione targata Daniele Chiarini che fino ad oggi ha conquistato undici punti in sei gare, da quando ha preso il posto del dimissionario Agostino Iacobelli. Salvezza vicinissima con 40 punti raccolti, anche se occorre non abbassare la guardia in vista della sfida di domenica al Comunale di Piancastagnaio contro la capolista Imolese.

Animi opposti in Valdelsa: ad un passo dalla salvezza la Colligiana, mentre è ormai nel baratro il Poggibonsi. 

Ottimo momento anche per la Colligiana, arrivata a sedici risultati utili di fila, dopo il successo di ieri contro la Virtus Castelfranco. Il sodalizio del patron Massimo Rugi e del tecnico Stefano Carobbi ha cambiato molto nel corso del calciomercato di dicembre, su tutti è stato fondamentale l’approdo in biancorosso di Lorenzo Crocetti. Nel 2017 la Colligiana resta l’unica realtà ancora imbattuta, con l’obiettivo della salvezza ad un passo e la conferma di Carobbi in panchina che resta solamente una formalità. Domenica derby della Valdelsa contro il Poggibonsi.

Per il Poggibionsi di mister Leonardo Ceccherini l’ultima affermazione in campionato risale proprio alla sfida di andata contro la Colligiana, quando una rete di in avvio di gara realizzata da Mauro Gori regalò il derby al Poggibonsi. Sedici ko di fila per i leoni che, oltre il punto di penalizzazione e l’ultimo posto in graduatoria, sono ad un passo dall’Eccellenza e da una situazione societaria molto complicata.

Altro su: ROBURSIENA PIANESE COLLIGIANA POGGIBONSI SIENA

ARTICOLI CORRELATI >>

QUANDO IL SALTO DI CATEGORIA È TRIPLO: GOLFO DALLA PIANESE AL PARMA

Per l'ex attaccante amiatino 50 reti in sette anni a Piancastagnaio.

AMIATA IN CERCA DI CONTINUITÀ COL MAZZOLA, SAVELLI: “FAREMO BENE"

Prima categoria: l'analisi del tecnico badengo, del DS e del vice Presidente.

IL PISA FERMA IL SIENA. SERIE D: PIANESE SORRIDE, MALE COLLIGIANA

In serie C pareggio per la Robur. Scendendo di una categoria vittoria per gli amiatini, ko per i valdelsani.

COLLIGIANA E PIANESE INSERITE CON TOSCANA, EMILIA ROMAGNA E UMBRIA

Serie D a 20 squadre per le due realtà del territorio senese. Diramato il calendario per la stagione 2017-2018.

SERIE D, RITIRI GIÀ INIZIATI PER COLLIGIANA E PIANESE

Le due squadre del territorio senese al lavoro in vista della stagione 2017-2018.

PAREGGIO PER LA ROBUR NELL'AMICHEVOLE CONTRO IL GAVORRANO

A Castel del Piano termina 1-1: alla rete di Neglia replica Malotti.