TOSCANA NOTIZIE NEWS

SAN QUIRICO D’ORCIA, IL DS ROMANO PASQUINI: “OBBIETTIVO SALVEZZA”

12-06-2017 - Sport - San Quirico d'Orcia- Siena

Romano Pasquini

Ai microfoni di ToscanaFree il Direttore Sportivo del San Quirico d’Orcia, Romano Pasquini, ha analizzato la stagione appena conclusa della compagine senese, facendo il punto sugli obbiettivi futuri e le prime indiscrezioni di calciomercato. Il San Quirico d’Orcia, squadra neo promossa in Promozione, ha vinto il campionato di prima categoria.

Un bilancio della stagione dopo aver vinto il campionato e il conseguente passaggio in Promozione?

“Il bilancio non può che essere positivo. Abbiamo dato molto spazio anche ai ragazzi del posto, anche per i tanti infortuni che abbiamo subito. Anche i ragazzi della formazione Juniores ci hanno dato un aiuto importante. Abbiamo la caratteristica che il 90% dei ragazzi sono di San Quirico o zone limitrofe, tipo Torrenieri, Castiglione d’Orcia e due ragazzi di Siena. Il nostro entusiasmo continua e speriamo che prosegua anche per il prossimo anno”

La separazione con mister Daniele Marchi passato al Quercegrossa?

“Purtroppo è stata una volontà dell’allenatore, che dopo cinque anni che faceva ottanta km al giorno non ce la faceva più. È tornato nelle vicinanze di Siena e tengo a precisare che ci siamo lasciati benissimo. Gli auguro tutto il meglio”

Come successore è arrivato Roberto Baroni…

“Baroni lo conosco da tantissimo tempo avendo fatto le giovanili al Mazzola insieme per tanto tempo. Lui ha fatto tanto settore giovanile, è un grandissimo allenatore ed è reduce da un buon lavoro a Pianella. Il nuovo mister è venuto a San Quirico con tanto entusiasmo e ne siamo orgogliosi”

Come si affronta un campionato di Promozione?

“Prima di tutto è un discorso anche di organizzazione nostra come società: non siamo tantissimi numericamente, però stiamo studiando il modo per fare entrare ragazzi nuovi. Sicuramente chiederemo di far parte del girone aretino, perché andare nel girone pisano e livornese diventa molto dispendioso in termini economici e di energie. Quest’anno dovremmo avere Chiusi, Foiano, Sansovino… e la fortuna che è salito il Montalcino, che sarà un derby molto interessante.

Venendo al calciomercato, conferma gli innesti del terzino Batignani e della punta Papini?

“Confermo questi due colpi di calciomercato, anche se fino al primo luglio non potranno essere tesserati. Sono due ragazzi che abitano a San Quirico e che hanno buone referenze. Faremo altri colpi, sicuramente anche a livello di quote, perché dall’anno ’95-96 passeremo al ’98-99. Speriamo di confermare una buona parte dell’organico della passata stagione”

Indiscrezioni parlano di un possibile ritorno di Vincenzo Vento del Roselle?

“Vento è un amico di San Quirico, però penso che lui adesso abbia altri obbiettivi e altre pretese che noi non possiamo soddisfare”

Obbiettivo stagionale primario è la salvezza?

“Non ci poniamo limiti, ma certamente l’obbiettivo primario è il mantenimento della categoria. Al nostro allenatore abbiamo proposto un premio salvezza, che però ha rifiutato, perché ci ha detto che il suo e nostro unico obbiettivo è quello di rimanere in Promozione”

DNa

Altro su: SANQUIRICODORCIA PROMOZIONE SPORT CALCIO SIENA

ARTICOLI CORRELATI >>

QUANDO IL SALTO DI CATEGORIA È TRIPLO: GOLFO DALLA PIANESE AL PARMA

Per l'ex attaccante amiatino 50 reti in sette anni a Piancastagnaio.

AMIATA IN CERCA DI CONTINUITÀ COL MAZZOLA, SAVELLI: “FAREMO BENE"

Prima categoria: l'analisi del tecnico badengo, del DS e del vice Presidente.

IL PISA FERMA IL SIENA. SERIE D: PIANESE SORRIDE, MALE COLLIGIANA

In serie C pareggio per la Robur. Scendendo di una categoria vittoria per gli amiatini, ko per i valdelsani.

COLLIGIANA E PIANESE INSERITE CON TOSCANA, EMILIA ROMAGNA E UMBRIA

Serie D a 20 squadre per le due realtà del territorio senese. Diramato il calendario per la stagione 2017-2018.

SERIE D, RITIRI GIÀ INIZIATI PER COLLIGIANA E PIANESE

Le due squadre del territorio senese al lavoro in vista della stagione 2017-2018.

PAREGGIO PER LA ROBUR NELL'AMICHEVOLE CONTRO IL GAVORRANO

A Castel del Piano termina 1-1: alla rete di Neglia replica Malotti.